Il 2014 nel Borgo

volantino gennaio 2014Dopo il successo della stagione natalizia, si apre il sipario sui nuovi appuntamenti del Borgo per i prossimi mesi di gennaio e febbraio 2014. Tornano le consuete iniziative dell’associazione Borgo Bello, appuntamenti ormai consolidati quali l’osservazione delle stelle, le passeggiate alla scoperta delle eccellenze territoriali, le cene a base di prodotti tipici ed il torneo di burraco; ma gennaio e febbraio portano con sé anche importanti ricorrenze come la festa degli innamorati, le celebrazioni del Patrono ed il Carnevale, in occasione delle quali, l’Associazione ha in serbo alcune simpatiche proposte, come al solito finalizzate alla valorizzazione e alla fruibilità del Borgo. Tra le iniziative in programma, un appuntamento importante sarà quello con il Bartoccio, la maschera tipica del carnevale perugino: un contadino rozzo ma sagace, gioviale e saggio, che a partire già dal 1600 compare nella tradizione letteraria locale. La sue frizzanti e vivaci vicende familiari si intrecciano con la storia della città e diventano spunto per lanciare sferzanti e irriverenti attacchi alla classe politica. Da qui nasce l’usanza carnevalesca di comporre in dialetto, su cartigli anonimi, satire di costume e denuncia sociale che, in onore del pungente ispiratore, prenderanno il nome di
“bartocciate”. Per il nuovo anno, inoltre, l’Associazione propone ai propri iscritti e alle proprie iscritte di partecipare attivamente alla realizzazione di tre nuovi progetti per il quartiere: innanzi tutto, partecipando al Gruppo Auto-organizzato di Manutenzione, che si riunisce la mattina di tutte le prime domeniche del mese per effettuare i lavori di ordinaria manutenzione dello splendido spazio dei Giardini di Viale Indipendenza, recentemente ristrutturati e restituiti alla comunità. Inoltre, l’Associazione Le Infiorate di Spello, nella persona del suo Presidente Guglielmo Sorci, si è dichiarata disponibile a realizzare, in collaborazione con tutti i soci di Borgo Bello, la prima infiorata del quartiere di Porta San Pietro in occasione del Corpus Domini del 22 giugno. Infine, anche se il Natale è passato da poche settimane, l’associazione Borgo Bello già pensa a quello prossimo ed ha messo in cantiere l’ambizioso progetto di organizzare un grande Presepe vivente. L’allestimento sarà curato da un apposito comitato organizzatore che già dal mese di gennaio, inizierà a lavorare a questa nuova avventura per riportare, finalmente, a Borgo San Pietro una rievocazione della Natività progettata, costruita e vissuta all’insegna della socialità e dell’eco-sostenibilità. A questo punto è il caso di augurare buon lavoro a tutti! (N.G.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...